Insonnia aumenta rischio cancro alla prostata

Selezionata da Pietro Cazzola

ProstataWashington - Gli uomini che soffrono di insonnia o hanno difficoltà ad addormentarsi hanno più del doppio del rischio di ammalarsi di cancro alla prostata, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista 'Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention' dell'American Association for Cancer Research. "I problemi di sonno sono molto comuni nella società moderna e possono avere conseguenze drammaticamente negative per la salute", ha spiegato la responsabile della ricerca Lara G. Sigurdardottir dell'Università dell'Islanda a Reykjavik.
"E' ormai noto che le donne che soffrono di disturbi del sonno hanno un aumentato rischio di ammalarsi di cancro al seno ma sinora si sapeva ancora poco circa il ruolo delle difficoltàa dormire sull'incidenza del carcinoma alla prostata tra gli uomini", ha precisato l'autrice. "I nostri risultati, rilevati dall'analisi di un campione di oltre duemila uomini, hanno dimostrato che non solo esiste un'associazione tra patologie del sonno e incremento del cancro alla prostata ma che si tratta di un aumento significativo: più del doppio delle possibilità di ammalarsi", ha concluso.