Pillole dell’amore: 10 anni di Cialis e non solo

Selezionata da Pietro Cazzola

IL CIALIS COMPIE 10 ANNI
Il Cialis, farmaco per la disfunzione erettile prodotto da Eli Lilly, festeggia i suoi 10 anni dall’approvazione in Italia nel 2003 e il suo primato per spesa tra i farmaci di fascia C. Ogni giorno vengono prescritte 0,8 dosi per ogni mille abitanti con 135,7 milioni di euro di spesa annua, in crescita del 10% rispetto all’anno precedente. Insieme al Cialis le altre pillole dell’amore come il “più anziano” Viagra e il “più giovane” Levitra, i quali si trovano rispettivamente al sesto e al quindicesimo posto. In generale, secondo il rapporto Osmed, la categoria dei farmaci per l’impotenza è stata nel 2011 la terza per spesa tra i farmaci di classe C acquistati privatamente.

LA RIVOLUZIONE DEI FARMACI PER LA DE
In quest’ultimo decennio questi farmaci hanno visto espandere la loro popolarità e le loro vendite, portando inoltre molti cambiamenti nelle tendenze e nei comportamenti sessuali. Con l’introduzione nel mercato di medicinali come Viagra, Cialis e Levitra, la consapevolezza e l’informazione su disturbi sessuali come la disfunzione erettile (DE) sono cresciute. E così sempre più uomini di tutte le età si sono trovati a riconoscere i propri problemi di impotenza e ad affrontarli. Questo ha giovato non solo alla sessualità maschile ma anche a quella femminile “All’inizio questi farmaci erano visti con diffidenza soprattutto dalle donne, a causa principalmente della propaganda che descriveva il loro effetto come ‘meccanico’, e quindi che le escludeva – spiega Roberta Rossi dell’Istituto di Sessuologia clinica di Roma – ora invece spesso sono proprio le mogli a chiedere al ginecologo di prescriverli per il marito.”

PILLOLE DELL’AMORE PIU’ ACCESSIBILI
“Si può dire che le ‘pillole dell’amore’ abbiano aiutato anche la sessualità femminile, anche se come per tutti i farmaci ci sono stati degli utilizzi sbagliati. Si pensi ai giovani, che pur non avendone bisogno lo usano come ‘doping’, o a quegli uomini che effettivamente hanno approfittato di Viagra e simili per avere una sessualità libera, al di fuori della coppia, con tutti i problemi connessi a partire dalle malattie sessuali”, aggiunge la sessuologa. E mentre sempre più uomini decidono di far ricorso ai trattamenti per la disfunzione erettile, ci si aspetta che in future questi farmaci saranno sempre più popolari e accessibili. “Qualcosa si sta già vedendo, come la ‘caramella dell’amore’ che sembra una mentina ed più facile e gradevole da prendere – spiega Rossi – in generale questi farmaci saranno venduti in formulazioni che garantiscano una sempre maggiore accessibilità’.”