Calvizie precoce e ipertrofia prostatica in uno studio le correlazioni

Selezionata da Pietro Cazzola

Secondo un recente studio effettuato su un campione di 87 persone e vincitore del premio American Academy of Dermatology e pubblicato sul suo ”Journal” vi è una strettissima correlazione tra l’alopecia androgenetica e l’iperplasia prostatica (forma più frequente e benigna di patologia della prostata).
Il fattore comune è un metabolita del testosterone il diidrotestosterone (DHT), che si forma nella prostata, nei follicoli dei capelli (è uno degli ormoni intrafollicolari che regolano il ciclo di vita dei capelli), nelle ghiandole surrenali.
Il testosterone è convertito in diidrotestosterone dalla 5alfa-reduttasi. Il suo eccesso è responsabile sia dell’alopecia androgenetica, sia dell’ipertrofia prostatica. Per questo uomini affetti da calvizie precoce possono presentare, in un futuro, problemi di iperplasia prostatica benigna, ma ci sono farmaci che agiscono come inibitori  delle 5alfa-reduttasi che possono aiutare a contrastare entrambi i problemi.
Tuttavia spesso questi sono disturbi legati, all’inevitabile, processo di invecchiamento dell’uomo. Non è stata invece trovata correlazione tra iperplasia benigna dovuta ad un eccesso di diidrotestosterone e cancro alla prostata.