Chirurgia estetica: mastoplastica additiva, crisi e scandali frenano “ritocco al seno”

Selezionata da Pietro Cazzola

MastoplasticaNel 2012 gli interventi di mastoplastica per aumentare il seno, i più praticati nel 2011, si sono fermati al quarto posto secondo i dati dell'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe) presentati in occasione del convegno "Chirurgia estetica: facciamo il punto" organizzato a Firenze il 2 e 3 marzo. “Una delle cause è sicuramente da ricercare nello scandalo delle protesi Pip, in cui alcune protesi erano state riempite in modo fraudolento con silicone industriale - puntualizza il presidente di Aicpe, Giovanni Botti -. Questo episodio ha probabilmente disincentivato molte donne nel sottoporsi a questo intervento, che nel nostro Paese è sempre stato molto praticato”.