Chirurgia estetica: la Spagna paese più rifatto

Selezionata da Pietro Cazzola

BotoxLa Spagna è il paese dell’Unione Europea dove si eseguono più interventi estetici. Secondo le statistiche sarebbero circa 400mila l’anno, la maggior parte al viso (41,6 per cento).
Analizzando i dati dei singoli interventi individualmente si scopre però che la liposuzione – che consente il rimodellamento della silouette attraverso la rimozione del grasso o del tessuto adiposo – è la più richiesta da entrambi i sessi.
Seguono poi la mammoplastica per l’aumento del seno, la chirurgia delle palpebre, del naso e la addominoplastica. Inoltre, sempre osservando i dati, si scopre che su dieci interventi nove interessano le donne che per lo più optano per la liposuzione e l’aumento del seno; gli uomini invece si rivolgono alla cliniche quasi esclusivamente per interventi al viso (palpebre, naso, orecchie).
Quanto all’età, il 43 per cento degli interventi sono stati eseguiti su pazienti fra i 30 e i 44 anni, il 35 per cento sugli over 45 e il restante 22 per cento al di sotto dei 30.