Nuove linee guida Idf su piede diabetico

Selezionata da Pietro Cazzola, MD

Piede diabeticoLa gravità della malattia del piede diabetico è nota. Principalmente dovuta a neuropatia, malattia arteriosa periferica e/o infezione, porta spesso a ulcerazione e possibili successive amputazioni agli arti. È inoltre una delle complicanze più costose del diabete e può comportare un importante peso economico, sociale e di salute pubblica: questo specialmente nelle comunità a basso reddito, laddove non esiste un programma educativo adeguato, né disponibilità di calzature adeguate e confortevoli. Per favorire al più possibile conoscenze utili per una gestione ottimale della problematica sulla più ampia scala possibile, l'International Diabetes Federation (Idf) ha recentemente emanato le "Idf Clinical practice recommendations on the diabetic foot", scaricabili dal sito della federazione all'indirizzo web riportato in calce. Le raccomandazioni Idf sulla pratica clinica relativa al piede diabetico hanno una notevole caratteristica: sono linee guida semplificate e di agevole lettura, al fine di dare priorità all'intervento precoce sul paziente da parte del clinico con un senso di urgenza attraverso l'educazione.
Gli obiettivi principali del documento sono: 
1) promuovere l'individuazione precoce del problema e l'intervento altrettanto precoce; 
2) fornire i criteri per un invio - adeguato per tempistica - a centri di secondo o terzo livello; 
3) essere un utile strumento per educare le persone affette da diabete sull'importanza della prevenzione di questa patologia.
Queste linee guida sono state disegnate, inoltre, per fornire ai medici consigli pratici basati su prove pubblicate, convalidate attraverso revisioni e testate 'sul campo' da parte di clinici esperti nella cura del piede diabetico. Un'ulteriore caratteristica innovativa del documento consiste nel fatto che non è rivolto solo a professionisti della salute, specializzati nella gestione di questa complicanza del diabete, ma a tutti gli operatori sanitari, compresi educatori dei pazienti, infermieri e, in alcune circostanze, persone con diabete e le loro famiglie. Questa iniziativa editoriale via web è solo la prima di una serie di pubblicazioni analoghe, come preannunciato dall'Idf. «Con il crescente numero di persone che vivono con il diabete in tutto il mondo, i professionisti della salute sono incoraggiati a prestare attenzione alle principali complicanze del diabete nella loro pratica quotidiana» si legge nella presentazione delle attuali linee guida. «Pertanto la 'vision' dell'Idf è quella di sviluppare una serie di raccomandazioni pratiche cliniche per i professionisti della salute su argomenti specifici, con l'obiettivo di creare linee guida cliniche con un format facilmente assimilabile e 'user-friendly', adattabile a qualsiasi Paese, regione o setting sanitario». 

Idf Clinical Practice Recommendations on the Diabetic Foot (download) 
https://idf.org/our-activities/care-prevention/diabetic-foot.html