Cancro, otto segni clinici per stimare la morte imminente

Selezionata da Pietro Cazzola

Morte imminenteUno studio pubblicato su Cancer e coordinato da Eduardo Bruera del Dipartimento di Cure Palliative e Riabilitazione all'Università del Texas MD Anderson Cancer Center di Houston ha identificato otto segni fisici strettamente legati alla morte imminente di un malato di cancro. «Avvicinandosi agli ultimi giorni di vita, i pazienti oncologici in fase terminale sperimentano numerose modifiche della sfera neurocognitiva, cardiovascolare, respiratoria e della funzione muscolare» esordisce l'autore, spiegando che questi cambiamenti possono aiutare i medici a valutare con buona approssimazione quanto resta da vivere al malato. «Cosa di grande importanza, che può riflettersi sulla comunicazione con i pazienti e le famiglie, preparandoli a prendere decisioni di fine vita come per esempio l'interruzione delle indagini e dei trattamenti aggressivi» riprende l'oncologo, rimarcando la scarsità di studi che esaminano i segni diagnostici di morte imminente. Per approfondire l'argomento i ricercatori hanno analizzato al letto del paziente la comparsa di 52 segni fisici e la loro utilità nel supportare la diagnosi di morte imminente. Allo scopo sono stati studiati 357 pazienti consecutivi con cancro in fase avanzata, nei quali i segni che via via si presentavano venivano sistematicamente documentati ogni 12 ore dal momento del ricovero al decesso o alla dimissione. «Dei 52 segni osservati, abbiamo esaminato frequenza e tempo medio di insorgenza, calcolando le percentuali di probabilità associate al decesso nelle successive tre giornate» prosegue Bruera. Così facendo gli autori hanno identificato otto segni fisici suggestivi di morte imminente con elevata specificità: scarsa reattività pupillare, diminuzione della risposta agli stimoli verbali e visivi, incapacità di chiudere le palpebre, abbassamento della piega naso-labiale, iperestensione del collo, rantoli di gola e sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore. «Nell'insieme, questi segni aiutano medici e familiari a capire quando il paziente entra negli ultimi giorni di vita» conclude l'oncologo.

Cancer 2015. doi: 10.1002/cncr.29048