Se cresce girovita aumenta rischio di tumore al seno in post-menopausa

Selezionata da Pietro Cazzola

Tumore senoSecondo uno studio pubblicato su Bmj Open, aumentare di una la taglia la misura della gonna nell’arco di un decennio tra i 25 e i 65 anni fa salire di un terzo il rischio di sviluppare cancro al seno dopo la menopausa. Evangelia-Ourania Fourkala del Department of Women’s Cancer, dello University College di Londra, e prima autrice dell’articolo, assieme ai colleghi ha analizzato i dati relativi a quasi 93.000 donne arruolate nell’Ukctocs, ovvero l’UK Collaborative Trial of Ovarian Cancer Screening, uno studio clinico osservazionale svolto su oltre duecentomila persone. «Le partecipanti al nostro studio erano ultracinquantenni in post-menopausa senza diagnosi di cancro al seno al reclutamento, tra il 2005 e il 2010» riprende la ricercatrice, specificando che all'arruolamento sono stati registrati i dati relativi ad altezza e peso, salute riproduttiva, fertilità, storia familiare di cancro al seno e alle ovaie nonché l’uso di contraccettivi ormonali o terapia ormonale sostitutiva. Le domande includevano anche la taglia della gonna attuale e quelle avute dai 20 anni in poi. «Durante il follow up, 1.090 donne hanno sviluppato il cancro al seno con un rischio assoluto di poco più dell'uno per cento. E come previsto il trattamento dell'infertilità, la storia familiare di cancro ovarico o mammario e la terapia ormonale sostitutiva erano associati ad un rischio maggiore di tumore mammario, mentre le gravidanze avevano un ruolo protettivo» riprende Fourkala, affermando che la vera novità è la taglia della gonna intesa come fattore predittivo di cancro al seno. All'età di 25 anni la taglia media delle partecipanti era una 40-44, diventata 42-46 all’ingresso nello studio; ma dai dati raccolti emerge che per una taglia in più ogni 10 anni il rischio di cancro al seno in post-menopausa aumenta del 33% e del 77 se in un decennio le taglie in più sono due. «Uno studio osservazionale non può trarre conclusioni sul nesso causa-effetto, ma un aumento del girovita è già correlato ad altri tumori tra cui pancreas e ovaie» osserva la ricercatrice. E conclude: «Anche se l'esatto meccanismo va ancora compreso, è probabile che il grasso intorno alla vita sia metabolicamente più attivo del restante tessuto adiposo nell’aumentare i livelli di estrogeni, spesso coinvolti nella genesi del tumore al seno».

BMJ Open 2014; 4:e005400