Aumenta il consumo di cannabis tra i giovani: ne fa uso quasi 1 su 4

Selezionata da Pietro Cazzola

CannabisAumenta in Italia il consumo di spinelli tra i giovani: nella fascia di età tra 15 e 19 anni coloro che li hanno fumati durante gli ultimi dodici mesi sono passati dal 21,56% (2013) al 23,46% (2014). E’ quanto emerge dalla Relazione al Parlamento sulle tossicodipendenze 2014. I dati evidenziano, inoltre, che la concentrazione di cannabis nelle acque reflue è cresciuta del 10,96%, mentre diminuisce dello 0,75% quella di cocaina. Stabili eroina, stimolanti e allucinogeni.
Il rapporto mostra anche un preoccupante incremento delle persone che si curano per gioco patologico: nel 2012 erano 5.800, nel 2013 sono diventate 6.800. L'83,2% dei giocatori sono maschi, con Lombardia e Veneto che detengono il triste primato di regioni con il maggior numero di persone in trattamento.