13 dicembre, scatta l'obbligo di indicare gli allergeni nei menu dei ristoranti

Selezionata da Pietro Cazzola

AllergiaIl 13 dicembre è la data fissata perché tutti i ristoranti si adeguino alla nuova normativa che prevede l’obbligo di indicare in menu tutti i possibili allergeni contenuti nei piatti proposti.
Si tratta di aderire al Regolamento Ue n. 1169 del 2011 sulle etichettature degli alimenti, teso a garantire maggiore trasparenza agli avventori di ristoranti e tavole calde. Il regolamento è stato approvato ormai tre anni fa e il 13 dicembre entrerà in vigore automaticamente.
Tuttavia è in atto un teso braccio di ferro tra le associazioni in difesa delle persone allergiche e quelle che rappresentano gli esercenti nel settore della ristorazione collettiva.
Federasma e allergie onlus ha indirizzato al premier Matteo Renzi e ai ministri della Salute Beatrice Lorenzin e dello Sviluppo economico Federica Guidi una missiva per chiedere a gran voce di non prorogare l’entrata in vigore di questo provvedimento, proprio come invece richiesto da Fipe Confcommercio, che ha proposto anche di poter comunicare eventuali allergeni a voce e non per iscritto (eventualità non esclusa dal regolamento europeo e messa in pratica in altri Paesi) al fine di tutelare la varietà delle pietanze proposte nei ristoranti italiani.