Onicopatia psoriasica

Francesca Prignano

Onicopatia

L’idea di scrivere un manuale dedicato interamente all’onicopatia poriasica nasce dalla osservazione clinica quotidiana dell’importante coinvolgimento dell’unghia nei pazienti affetti da psoriasi cutanea ed artropatica e dal conseguente difficile e problematico approccio terapeutico. Questa sede, banalizzata per anni, risulta una delle più coinvolte nella progressione della malattia ed influisce pesantemente sulla qualità della vita del paziente psoriasico. Numerosi studi, inoltre, stanno avvalorando la stretta correlazione tra unghie ed articolazioni, rendendo fondamentale una precisa e chiara conoscenza delle svariate alterazioni a cui questo annesso può andare incontro durante la patologia psoriasica e delle possibili relazioni tra queste e l’insorgenza della psoriasi artropatica. Lungi dal voler essere esaustivo questo manuale si propone come un ausilio pratico non solo per il dermatologo clinico ma anche per il reumatologo ed il medico di base che, molto spesso, possono imbattersi in tale problematica. Ringrazio il professore Torello Lotti, per la fiducia costante nella mia attività clinica e scientifica; gli specializzandi tutti, ed in particolare la dottoressa Alessia Gori ed il dottor Nicola Bruscino, per una parte della raccolta anamnestica ed iconografica. Ringrazio, inoltre, lo sponsor senza il cui prezioso contributo questo manuale non avrebbe mai trovato spazio. Un ringraziamento particolare va a tutti i pazienti affetti da psoriasi che per primi si trovano ad affrontare sulla loro pelle (ma soprattutto sulle loro unghie!) questa malattia senza tuttavia mai perdere la fiducia nel percorso terapeutico iniziato insieme.

Francesca Prignano