First Pierre Fabre Dermatology Forum, Paris, 23rd – 24th April 2015 Workshop III - Fragile skins

Donatella Tedeschi

Pierre Fabre

Fragile skin, “cute fragile”: la definizione richiama subito una condizione patologica della cute, che ha perso la propria funzione principale, quella di fornire una barriera protettiva nei confronti di batteri, sostanze chimiche e fisiche ed agenti di varia natura, con secondario deficit della capacità difensiva propria di questo organo, il più vasto del corpo umano. Ne deriva una minore resistenza agli stimoli aggressivi, per riduzione dei meccanismi immunitari innati non specifici e per rallentamento della risposta stimolo-specifica, che di norma contribuiscono a fronteggiare potenziali microrganismi patogeni, tra i quali il Propionibacterium acne, responsabile dei processi flogistici complicanti l’acne. La “cute fragile” è inoltre caratterizzata da riduzione dell’omeostasi interna, eccessiva perdita di acqua a livello trans-epidermico e minore idratazione dello strato corneo. Data l’elevata prevalenza (variabile dal 25% al 50% circa in pazienti caucasici, africani ed asiatici) e la numerosità della popolazione affetta, è possibile classificare la “cute fragile” in quattro categorie, ciascuna correlata alla propria origine, come riassunto nella tabella seguente.

“Cute fragile”

Categorie

Origine

  1. Fisiologica

Età avanzata, localizzazione

  1. Patologica

Condizioni acute e croniche (dermatite atopica/da contatto, acne, rosacea, psoriasi)

  1. Circostanziale

Fattori ambientali estrinseci o intrinseci (es. stress)

  1. Iatrogena

Interventi sulla cute e trattamenti topici

Durante il Workshop dedicato alla “cute fragile”, sono stati presentati casi esplicativi di pazienti trattati con Rhealba® Oat, un estratto vegetale naturale attivo, aproteico, che è stato sviluppato per restituire alla “cute fragile” le proprietà immunomodulatorie, antinfiammatorie e protettive di barriera, all’insegna della più completa sicurezza d’uso.Tutta la linea dei prodotti A-Derma contiene Rhealba® Oat che, impiegato ogni giorno, offre vantaggi clinici importanti in tutte le forme di “cute fragile”, indipendentemente dalla rispettiva causa.

First Pierre Fabre Dermatology Forum
Paris, 23rd – 24th April 2015