Il deodorante ad alcuni non serve

Selezionata da Pietro Cazzola

Un test genetico potrà dirci se abbiamo veramente bisogno di un deodorante? Certo quando i ricercatori hanno cominciato a scandagliare i misteri del Dna, probabilmente non avevano in mente niente del genere, ma una possibile applicazione delle loro scoperte potrebbe proprio essere questa.
Secondo una ricerca dell'Università di Bristol, nel Regno Unito, alcuni di noi possiedono un'alterazione genetica che garantisce la produzione di un sudore del tutto privo di odore, fatto la cui rilevanza sociale, se non medica, pare evidente.
Lo studio, pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology, si prodiga nel proporre una serie di confronti per categorie all'interno di un campione generale di 6500 donne. I ricercatori inglesi hanno scoperto che nel 2 per cento dei casi esiste un polimorfismo a singolo nucleotide denominato rs17822931 e localizzato nel gene ABCC11. Questa modificazione del el Dna parrebbe responsabile di un sudore all'acqua di rose.
Ma gli scienziati britannici sono andati oltre e hanno indagato le abitudini delle donne che hanno formato il campione attraverso un questionario, scoprendo che il 5 per cento delle donne “normali”, quelle cioè che fanno parte del 98 per cento della popolazione e che avrebbero quindi bisogno di un deodorante, in realtà si guardano bene dall'utilizzarlo. Al contrario, il 78 per cento delle fortunate che mostrano la variazione genetica continuano imperterrite a comprare deodoranti, anche se non ne avrebbero alcun bisogno.
Il dott. Santiago Rodriguez, coordinatore della ricerca, spiega: “riteniamo che queste persone semplicemente continuino a seguire inconsapevolmente una norma socio-culturale non necessaria dato che la variante genetica permette loro di non emanare cattivi odori sudando. Questo studio getta nuova luce sulla possibilità di utilizzare la genetica per scegliere con maggiore attenzione i prodotti di igiene personale. Un semplice test genetico potrebbe permettere a molte persone di non sottoporsi ad una esposizione inutile a prodotti chimici e industriali”.
Ma è davvero necessario un test genetico per scoprire la verità sul proprio sudore? Una proposta più semplice e meno costosa è di “dimenticare” di usare il deodorante per un paio di giorni e guardare la reazione altrui. Se nessuno vi guarderà male, allora vorrà dire che probabilmente fate parte di quel 2 per cento di fortunati con l'alterazione giusta!

Andrea Piccoli