Francia. Limiti di legge al volume delle cuffie musicali. Comprese quelle dei telefonini

Selezionata da Pietro Cazzola

cuffie“Sono allo studio misure per limitare il livello di rumore delle cuffie e altoparlanti in sale da concerto per proteggere l’udito dei giovani”. Per ora è solo una proposta ma quanto ha affermato il ministro della Salute francese Marisol Touraine ieri in seguito alla pubblicazione di uno studio sul tema farà discutere. "Abbiamo pensato in due direzioni: per garantire che le cuffie non possano produrre un suono al di sopra di un certo numero di decibel e riflettere sui suoni che vengono emessi in alcune stanze chiuse, per esempio durante i concerti”, ha detto il ministro in un’intervista su RMC / BFM TV.
Secondo un sondaggio diramato in occasione della prossima settimana dell’udito (dal 19 gennaio al 25 di Parigi fino all'8 febbraio in tutta la Francia), più di tre quarti dei giovani tra i 15 e i 30 anni hanno avuto problemi di udito come tintinnio (ronzio o ronzio nelle orecchie) o la perdita dell'udito a causa di esposizione al rumore. Il Ministro ha poi sottolineato che molti dei problemi all’udito sono "a causa delle le cuffie che vengono vendute sul mercato. Vogliamo evitare danni alle persone che indossano le cuffie tutto il giorno e possono essere esposte a suoni estremamente elevati continuamente”.
Per quanto riguarda le limitazioni, il Ministro ha detto che è interessata ad “introdurre un emendamento" nella legge sulla sanità. "Non è vietato ascoltare musica – ha dichiarato Touraine - , è bello ascoltare la musica, ma si deve fare per tutta la vita”.