Francia: torna su mercato anti-acne Diane 35 dopo polemiche

Selezionata da Pietro Cazzola

Diane 35Monaco di Baviera - L'azienda farmaceutica tedesca Bayer ha ottenuto dalle autorità sanitarie francesi il via libera per ricominciare a vendere l'anti-acne Diane-35, al centro di polemiche per la sua presunta pericolosità. Lo ha annunciato la stessa compagnia in un comunicato. La pillola, spesso prescritta come contraccettivo, è stata legata dalle autorità francesi a quattro morti di giovani donne negli ultimi 25 anni, e per questo sospesa dal mercato francese otto mesi fa. Le autorità europee hanno pero' stabilito che il farmaco è sicuro, obbligando di fatto la Francia a riprendere la vendita.